Inviato da 3Nta | il 21/06/2005 | 1138 letture | Commenta | Vai al menu principale
Eventi : Quiksilver Sardinia Surf Trophy 2005
Quiksilver Sardinia Surf Trophy 2005
Nicola Bresciani wins 2005 contest

Martedi 7 giugno, 2005: una data che Nicola Bresciani non scorderà facilmente, tante sono state le emozioni provate nell'arco di 24 ore. Il primo giorno di gara, su onde di un metro e mezzo circa (le serie più grandi), Nicola ha dimostrato di essere in grande forma. Del resto veniva da 2 vittorie consecutive (Bogliasco e Santa Marinella) nelle prime due gare del circuito, e la pressione era tutta sui suoi avversari.

Tutto filava dunque liscio, fino a quella corsa in spiaggia, dove un'urto su un sasso nascosto sotto la sabbia gli faceva scoppiare il dito medio del piede destro, quello con cui manovra. Corsa dal medico, gara chiusa, bla, bla, bla... Nicola, il mattino seguente è in spiaggia, pronto ad entrare in acqua alla prima heat del mattino.

Tutti tengono il fiato in gola. Qualcuno gufa... ma alla prima onda si capisce che Nicola c'è ancora ed è lì per battersi. Solo nella semifinale, Jacopo Conti lo mette in difficoltà con un'onda da 10 che strappa gli applausi di tutti. Ma è qui che Nicolino mostra a tutti di che pasta è fatto: a 40 secondi dalla fine della heat, il passaggio del turno non è ancora certo, forse in quel momento è terzo. Arriva l'ultimo set, ad una manciata di secondi dalla fine ed è qui il vero momento chiave dell'intero contest. Nicola surfa al massimo quell'onda, tube ride in partenza, due manovre radicali subito dopo. La finale è sua.

E che finale! Alla sua prima onda buona, lascia partire un aerial, chiuso perfettamente, che gli assicura un 8,5. Gli avversari crollano. Quest'anno è stato inarrestabile. Tre gare, tre vittorie nette. Ora, per Nicola si aprono le porte del WQS, come conferma il suo team manager, definito da Bresciani, nell'intervista rilasciata a fine gara a Sky Sport, un suo secondo padre, dichiarazione che ha letteralmente commosso Alessandro Dini. "Era un pò che pensavamo di lanciare Nicola nel circuito EPSA, ma ora ho la conferma che il 10 luglio egli salirà sul Quik bus col resto del team professionistico europeo (Quiksilver) per partecipare alle gare WQS. Sono certo che Nicola farà qualche sgambetto a qualche nome celebre...".

Complimenti a Nicola e auguri per la sua avventura professionistica!

www.quiksilver.com
Eventi




Facebook